Abbacchio e Coda alla Vaccinara da Pietro al Pantheon

Appena arrivati a Roma, ci siamo fatti una passeggiata dalla Stazione di Roma Termini per arrivare al nostro Hotel, vicino a Piazza Navona.
Siccome era ora di pranzo e il nostro Hotel non ci avrebbe accolto prima dell 15, abbiamo pensato di fermarci al Pantheon e cercare una buona Osteria e cominciare la nostra vacanza enogastronomica.
Avevamo visto questo locale come uno dei migliori della zona e lo abbiamo provato subito. 

Pietro al Pantheon è un piccolo locale con un clima famigliare, ma arredato in vecchio stile, con candelabri antichi e tutte le pareti tappezzate di quadri, tavoli dorati e candele accese che illuminano il locale.
Il primo impatto è stato molto buono, erano tutto cortesi e sorridenti, ci hanno fatto accomodare e portare un menù pieno di specialità Romanesche. 

Abbacchio al forno con patate

Sono molto preparati sulle opzioni senza glutine, conoscendo anche i problemi delle contaminazioni.
La nostra scelta è andata per l’Abbacchio al forno con le patate, Coda alla vaccinara e una Brocca di vino rosso della casa.
Il servizio è stato giusto, non troppo lento ma tranquillo, ma il locale è talmente bello e pieno di oggetti che ti perdi ad ammirare tutto quanto e non ti accorgi del tempo che passa.
I piatti arrivati davvero buoni, mangiati davvero di gusto e ne siamo rimasti soddisfatti.

Coda alla vaccinara

Il conto è stato leggermente più alto di tutte le altre osterie dove abbiamo mangiato in quei giorni di vacanza, ma lo riteniamo giusto pensando che è proprio vicino al Pantheon e anche la location e i prodotti hanno un prezzo.

Un locale da vedere e dei piatti buoni da assaggiare, per questo ve lo consigliamo come locale!

Visitate il sito web di Pietro al Pantheon

Leggete tutte le nostre recensioni su Tripadvisor!

Guardate anche il video delle nostre Vacanza Romane!

Leave a Reply

Your email address will not be published.