Curiosità dal Giappone: Non si fuma all’aperto (ma al chiuso si)

I Giapponesi sono un popolo con una cultura molto diversa dalla nostra occidentale, ma anche da quella degli altri popoli asiatici.
Durante il nostro viaggio di nozze in Giappone abbiano notato e imparato alcune particolarità che fanno del Giappone un paese strano dal nostro punto di vista e soprattutto meraviglioso grazie anche a tutte le sue curiosità.

In Giappone è assolutamente vietato fumare per strada, sigaretta elettronica compresa.
Addirittura potete trovare per terra, sui marciapiedi la classica figura della sigaretta sbarrata di rosso, per ricordare il divieto.
Per chi fuma la soluzione è cercare delle smoking area, piccole postazioni allestite con posacenere e pannelli divisori dove appartarsi a fumare.

Cosa ancora più semplice per un fumatore in astinenza è entrare in un locale o in una sala giochi.
Si, perchè se per strada vige il divieto assoluto, al chiuso la situazione cambia inaspettatamente!
La prima sera che siamo entrati in una sala giochi pensavamo di morire, visto che non fumiamo e che comunque non siamo più abituati a quel forte odore di fumo in un luogo chiuso.

I motivi per questi divieti ci sono e sono giustificabili.
Soprattutto nelle città grandi come Tokyo, le persone a piedi sono veramente tante e ci sarebbe il rischio di scottare con la sigaretta gli altri passanti.
In più viene fatto per tutelare i marciapiedi e le strade, per non farli diventare dei portacenere a cielo aperto.

Seguite le nostre pagina Facebook e Instagram!

Leggete tutte le nostre recensioni su Tripadvisor!

Leave a Reply

Your email address will not be published.