I luoghi da visitare assolutamente a MADRID

Adoro la Spagna e Madrid è proprio una bella città, la più popolosa della Spagna e con innumerevoli luoghi d’interesse sparsi per tutta la capitale.
Questi di seguito sono quelli, secondo noi fondamentali da visitare per un primo viaggio alla scoperta di Madrid!

  • PALAZZO REALE

Il Palazzo Reale di Madrid è noto come residenza ufficiale della famiglia reale spagnola, che tuttavia non risiede qui ma nel Palazzo della Zarzuela. 
Ospita invece i cerimoniali pubblici, gli incontri diplomatici ed altri eventi ufficiali, e viene normalmente adoperato ad uso pubblico per le visite dei turisti e dei cittadini.
Il Palazzo Reale sorge sulle rovine di un’antica fortezza musulmana, eretta nel nono secolo sotto il regno dei Toledo. 
Se vai a Madrid non puoi non andare a visitare il palazzo reale, tappa obbligatoria che viene ripagata. Bellissimo! 

  • PLAZA MAYOR

Oggi Plaza Mayor è una delle tappe obbligate per chi visita Madrid. E’ molto scenografica, con i grandi palazzi che la chiudono, gli ampi spazi e i tavolini dei caffè e dei ristoranti allineati. E’ lunga 129 metri e larga quasi 100; gli edifici che la circondano hanno tutti tre piani; 237 balconi si affacciano sulla piazza. L’edifico più importante della Piazza è la Casa de la Panaderia facilmente riconoscibile dagli affreschi che colorano la facciata e dalle torri che la adornano. 

  • MERCADO DE SAN MIGUEL
 

Il Mercato di San Miguel, accuratamente decorato, è formato da 33 negozi che vendono prodotti squisiti e materie prime selezionate. Punta ad essere riflesso della diversità gastronomica spagnola e a diventare un Centro di Cultura Culinaria che possa accogliere corsi, presentazioni, fiere…Grazie all’ampio orario d’apertura, è perfetto per lo svago diurno e notturno, infatti offre anche enoteche e bar dove assaporare “tapas”. Lo completano negozi come una libreria gastronomica, un fioraio e un negozio di design.È considerato Bene di Interesse Culturale nella categoria dei Monumenti. I lavori di costruzione, diretti da Alfonso Dubé y Díez, si conclusero nel 1916. E il posto che lo accoglie, Piazza di San Miguel (vicino alla famosa Plaza Mayor), è uno degli spazi più animati di Madrid.

  • STAZIONE DI ATOCHA

Nella più grande stazione ferroviaria della città di Madrid trova il suo spazio un’isola verde con pochi eguali nel mondo: la stazione Atocha è un opera d’arte dove vegetazione,, acciaio e cemento si uniscono in modo armonioso. La parte della vecchia stazione oggi ospita un giardino tropicale di quattromila metri quadrati. È una vera e propria foresta  esotica al coperto: la temperatura in questa singolare area è costante sui 24 gradi centigradi, ed è dotata di decine di piante rigogliose e alcune specie di animali, come tartarughe. Fantastica! Risultati immagini per stazione di atocha iris e periplo

  • PUERTA DEL SOL

La Puerta del Sol è una delle piazze più importanti e famose di Madrid.

Sin dalla nascita della capitale spagnola, fu il salotto di città e la culla prima di ogni attività commerciale, culturale, amministrativa di Madrid, di cui oggi rappresenta un simbolo noto agli occhi del mondo anche per aspetti più profani, come la grande insegna luminosa dello sherry Tio Pepe che domina l’intera piazza.

Essa rappresenta il km 0 della rete stradale della Spagna.

E’ un punto di ritrovo molto frequentato dai giovani madrileni e un passaggio obbligato per i turisti, dove troveranno vari artisti di strada, sia di giorno ma soprattutto la sera.

Io ho adorato questa piazza, è stato il punto dove iniziare i nostri giri e le nostre passeggiate. Simpatici e bravi gli artisti di strada, tantissimi locali li intorno per una tapas o per la cena. E un alberone gigante di Natale sovrastava la piazza. Bello! 😀

  • MUSEO DEL PRADO

Il Museo del Prado è indubbiamente la stella del cosiddetto Viale dell’Arte di Madrid. Situato in una situazione privilegiata, molto centrale, è circondato da alberi e da monumenti. L’enorme riconoscimento a livello internazionale è dovuto soprattutto all’invidiabile collezione di dipinti posseduta. 

Il Museo del Prado possiede infatti la collezione di pittura spagnola più vasta al mondo. Ma passeggiando per il museo, si incontrano anche le opere principali dei grandi maestri dell’arte europea. Si può vedere il meglio delle scuole italiana e fiamminga, insieme a esempi rappresentativi delle scuole tedesca e francese.

Noi siamo stati il 19 novembre (giorno dell’anniversario del museo, con entrata gratuita!), un’immersione nella pittura che ogni persona dovrebbe fare almeno una volta nella vita.. consigliato!

  • PARQUE DE RETIRO

Il Parque de Retiro si trova alle spalle del Museo del Prado, è uno dei più frequentati di Madrid e occupa una superficie di circa 140 ettari nel centro della città. In passato era un luogo di ritiro della famiglia reale e ospitava un grande edificio ma nel 1860 è stato aperto al pubblico. Al suo interno vi sono statue e monumenti, due laghetti, gallerie d’arte e fontane.

Un parco enorme e tenuto benissimo, veramente tantissime fontane e statue ( tra l’altro qui si puo’ ammirare l’unica statua al mondo dove e’ scolpito a lucifero ) e un grazioso laghetto dove si puo’ noleggiare barche. Per un pomeriggio di puro relax!

Leave a Reply

Your email address will not be published.