Il Castello di San Terenzo

Il castello di San Terenzo si trova su un basso sperone roccioso ad ovest del Golfo dei Poeti in una suggestiva cornice paesaggistica in Liguria, in provincia di La Spezia. 

Ha la sua origine attorno al 1400 , si racconta che fu costruito durante la dominazione della Repubblica di Genova come bastione di difesa contro le incursioni dei pirati saraceni. 
Proprio per questo la grotta che si apre nel promontorio roccioso sul quale sorge il castello è detta “Tana dei Turchi”, ed ogni anno d’estate viene proposta la rievocazione storica sulla famosa battaglia contro questi assalti, che quest’anno sarà alla sua quattordicesima edizione. 

 
Inizialmente il Castello di San Terenzo era solo un’unica torre quadrata, alta una decina di metri, ma in tempi successivi fu aggiunta una seconda cinta di mura a forma di un pentagono irregolare e dotata, su tre angoli, di altrettante vedette a pianta circolare.  
Aveva anche un fossato, che ora è stato riempito, ma una feritoia del baluardo nord ne denuncia l’antica presenza. 

Come altri castelli della zona è stato oggetto di successivi interventi in epoche diverse che, tuttavia, nulla hanno tolto all’armonia dell’insieme.  
Ci si arriva da piazza Brusacà, detta dai Santerenzini La Marina e poi la salita che porta all’entrata del Castello. 
Merita una visita anche solo per il panorama che si apre davanti ai vostri occhi appena sarete sulle prime mura, uno scenario che apre il cuore. 

Oggi è gestito dal Polo Museale della Liguria e, dopo recenti restauri, ospita mostre temporanee e manifestazioni culturali. 
L’ingresso costa 2 Euro, gratuito per i minori di 18 anni, insegnanti e giornalisti muniti di tesserino.
Per i residenti il biglietto è ridotto a 1 Euro. 

Per informazioni: castellodisanterenzo@gmail.com 

 

Per rimanere aggiornati sugli eventi del paese e per vedere sempre
nuove foto di San Terenzo vi consiglio questa pagina Facebook: 

San Terenzo che del golfo è più bel fiore..

Leave a Reply

Your email address will not be published.